logo Giornalismo Libero bianco su sfondo in trasparenza
Copertina: Stalin? Ha perso, anche se ha vinto
Stalin. Ha perso, anche se ha vinto
Cerca
Close this search box.

Schwab non si arrende, e in Cina ripropone il suo piano.

Prof Klaus Schwab speaking in the Tianjin Reception session at the Annual Meeting of the New Champions 2024 in Dalian, People's Republic of China, 26 June 2024. Dalian International Conference Center - ROOM. Copyright: World Economic Forum / Benedikt von Loebell

Tabella dei contenuti

Afferma che l’umanità deve essere “costretta a collaborare” con le élite globaliste

Il fondatore del World Economic Forum, Klaus Schwab, ha detto ai delegati di una conferenza tenutasi questa settimana in Cina che l’umanità deve essere “costretta a collaborare” con le entità globaliste.

Il “Davos estivo”

Intervenendo all'”Incontro annuale dei nuovi campioni” del WEF, spesso soprannominato “Davos estivo”, in Cina, ha affermato che per portare avanti la “Quarta rivoluzione industriale“, l’elite deve portare avanti con determinazione il programma.

Ha proclamato che “Per guidare la futura crescita economica dobbiamo abbracciare l’innovazione e forzare la collaborazione tra settori, regioni, nazioni e culture per creare un futuro più pacifico, inclusivo, sostenibile e resiliente“.

Ha aggiunto che “In questo momento critico, la partecipazione attiva di tutte le parti interessate è essenziale per garantire un percorso di sviluppo sostenibile”.

Esalta la diffusione dell’A.I.

Ha esaltato la diffusione dell’intelligenza artificiale come una delle ragioni per cui l’umanità deve “lavorare insieme” all’élite globale.

Propone i “limiti alla crescita”

Ha parlato anche di “limiti alla crescita”, che molti hanno interpretato come un avallo dello spopolamento.

Il nuovo mondo secondo Schwab

Schwab, l’architetto del cosiddetto “Grande Reset”, negli ultimi anni ha affermato di immaginare l’umanità in transizione verso una nuova era in cui ci sarà una “fusione delle nostre dimensioni fisica, digitale e biologica” in un “nuovo mondo“.

Schwab annuncia la transizione dell'umanità verso una nuova era

Schwab e il futuro di tutti (tranne l’élite)

Ha dichiarato in precedenza che questa nuova era di integrazione con le “tecnologie digitali” significherà che “non sarà più necessario nemmeno indire elezioni”.

Ha anche fantasticato sul fatto che l’umanità avrebbe adottato impianti cerebrali e che i leader avrebbero avuto la capacità di leggere le onde cerebrali di tutti.

Il vero “Schwab”

Come abbiamo sottolineato la scorsa settimana, Schwab sta affrontando molteplici accuse di violenza sessuale e di aver creato un ambiente di lavoro ostile da parte di ex dipendenti del WEF.

Fonte: https://modernity.news/2024/07/07/watch-klaus-schwab-says-humanity-must-be-forced-into-collaboration-with-globalist-elites/
Scritto da Steve Watson
Tradotto da Carlo Makhloufi Donelli

Di questi argomenti abbiamo parlato anche qui:
https://giornalismolibero.com/world-economic-forum-siete-sicuri-di-sapere-cose-parte-1/
https://giornalismolibero.com/world-economic-forum-siete-sicuri-di-sapere-cose-parte-2/
https://giornalismolibero.com/world-economic-forum-siete-sicuri-di-sapere-cose-parte-3/

Tags:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INFORMATIVA COOKIES
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
logo Giornalismo Libero blu su sfondo in trasparenza

Accesso